Veleggiare nel paradiso di San Blas  

Riparte col vento in poppa l'attività dell'Associazione. Quest'inverno potrete partecipare alle crociere in programma nell'arcipelago di San Blas, Panama. Un'occasione ghiotta per chi vuol entrare nel magico mondo del popolo Kuna e delle loro meravigliose isole coralline.

Kudra è pronta per ospitarvi e farvi godere appieno di uno degli ultimi paradisi terrestri. 365 isole di sabbia bianca, palme e reef popolati da milioni di coloratissimi pesci. Metà della vacanza è da trascorrere sottacqua: le occasioni per lo snorkeling sono numerose, facilmente vedremo razze, mante, cernie, parghi, squali nutrice e barracuda.

Una crociera a San Blas è sinonimo di relax e viaggio alla scoperta di una cultura diversa. Il popolo dei Kuna, che ha radici proprio nell'arcipelago e custodisce una cultura e tradizioni antiche, abita alcune delle isole più vicine alla costa mentre una delle attività principali è il commercio dei cocchi (abbondantissimi) e quindi la gestione di tutte le isole disabitate attraverso l'impegno di intere famiglie che se ne occupano stagionalmente. Anche a San Blas il turismo sta arrivando, ma ancora è limitato a piccole realtà e la sensazione è di vivere in un altro mondo.

Programma indicativo:

giorno zero - volo Italia-Panama, pernottamento in città.

1° giorno - di prima mattina un aeroplano vi porterà dalla capitale fino a Corazon de Jesus. Subito a bordo! Un po' d'ambientamento poi tutti a terra sull'isola di Narganà per un primo contatto con la popolazione e per la cambusa. Dopopranzo alzeremo le vele per raggiungere in breve tempo Coco Bandero, la prima delle perle di San Blas. Finalmente in acqua! I "pesciolini" potranno avere subito un assaggio di reef, gli altri potranno godersi il sole caraibico in coperta o in spiaggia.

2° giorno - si entra nel ritmo caraibico. sveglia naturale, colazione in pozzetto e via col relax imperiale! A ognuno la possibilità di fare quello che più desidera: bagni, pesca, lettura, passeggiate. Il tender sarà sempre pronto per portarvi a scoprire ogni angolo di questo mondo corallino.

3° giorno - pronti a salpare! oggi si va un po' più in la, ci aspetta cayo Holandes, con la sua acqua cristallina e le piscine naturali dove incontrare gli innocui squali nutrice. Ogni giorno i Kuna verranno a farci visita a bordo delle loro imbarcazioni ricavate da un tronco di legno e armate con piccole ed efficaci vele; ci porteranno frutta, verdura, tantissime molas oppure verranno solo per vedere che facce abbiamo.

4° giorno - oggi una bella veleggiata veloce ci porterà a Chichime, altro ormeggio da cartolina. Ma d'altra parte dovunque guardi gli occhi luccicano. L'orizzonte è popolato da ciuffi di palme, l'ormeggio ben riparato e i colori del mare si mescolano con il blu del cielo.

5° giorno - poche miglia ci separano da cayo Lemon, ormeggio favoloso dove spesso si trovano e ritrovano gli italiani che da anni hanno scelto San Blas come seconda (o prima) casa. Qui noi abbiamo partecipato al nostro primo BBQ (primo di una lunga serie!), grazie alla bravura dei tanti appassionati di pesca subacquea, che quasi quotidianemente alleggerisco il mare di kili e kili di ottimo pesce. Fantastici!

6° giorno - dopo il bagno mattutino salpiamo nuovamente. Oggi Carti, isola super popolata e in puro stile tradizionale. Un po' di" sano shopping" e passeggiate in paese, poi magari una cenetta in un "ristorante". Il menù di solito è bipiatto: pollo/pesce alla griglia con verdure e patate fritte. Scontato (in tutti i caraibi si può trovare un piatto almeno simile) ma...buonissimo! Sarà l'aria di mare... ma io ne prendo un'altro!!

7° giorno - si torna a fare bagni. Piccola navigazione a vela poi tutti in acqua. O in spiaggia con un libro. Al tramonto un po' di pesca alla traina col tender per procacciare la cena...speriamo bene...

8° giorno - Salar ci aspetta. A vederla da lontano sembra uguale alle altre, con le sue dense palme e la spiaggia bianca. Invece appena dato fondo all'ancora ci si accorge di quanto sia caratteristica e bella. Oggi BBQ in spiaggia? Tutti a cercare legna! E attenzione alle stelle marine, ce ne sono abbastanza per tappezzare il fondo del mare.

9° giorno - 6 miglia, un'oretta di navigazione. Davanti a noi Cangombia, forse l'isola con la spiaggia più perfetta. Indimenticabile. Oggi si potrebbe andare a pesca di granchi, grossi e buonissimi. O magari passa un pescatore e ci prendiamo un bel tonno.

10° giorno - un paio d'ore di navigazione ci fanno raggiungere Green Island, altro ormeggio in acqua cristallina. E' l'ultimo giorno di relax totale, gli ultimi bagni, l'ultimo sole. Ma la giornata è lunga e il sole ci riempie di felicità fino all'ultimo. Nel pomeriggio ancora un'oretta di navigazione e siamo nuovamente a Corazon de Jesus. La sera, nel pozzetto con un goccio di ruhm, tutti a guardare le stelle cadenti. E a ricordare il caleidoscopio di emozioni che ci ha regalato San Blas.

11° giorno - sbarco e volo di rientro in Italia - Buon Vento!

 

Date, tariffe delle crociere e informazioni

 

My status
 

 

 
   

Ultimo aggiornamento: settembre 2009

 
 
   
Crociere, Trasferimenti, Vacanze a vela, Compositi galleria fotografica compositi trasferimenti blog crociere ai caraibi a bordo di Kudra ad Impatto Zero Navigare con la nostra Associazione